Normativa Euro 6 c e 6d: Quando entra in vigore

In breve riepiloghiamo da quando entrerà in vigore la normativa antinquinamento Euro 6c e 6d, infatti dopo Euro 6 non ci sarà (almeno nel breve periodo) Euro 7 bensì Euro 6d.

Euro 6c sarà obbligatorio per tutte le vetture omologate da settembre 2017 e vendute da settembre 2018.

Euro 6d-Temp (prima fase) sarà obbligatorio per tutte le vetture immatricolate da settembre 2019.

Euro 6d (definitivo) sarà obbligatorio per tutte le vetture omologate dal 1 gennaio 2020 e vendute dal 1 gennaio 2021.

Normativa Euro 6 c e 6d


Dalla normativa Auto Euro 6 siamo passati ad Euro 6a, 6b e 6c con una lievissima diminuzione del PN (numero di particelle di particolato) da 6 × 1011 a 6 × 1012.

Dopo Euro 6c ci sarà Euro 6d in due fasi (d Temp: prima fase e d: definitiva) dove si andrà a misurare gli inquinanti in base al ciclo RDE (Real Driving Emissions) al posto del precedente NDEC e rilevamento della CO2 attraverso le nuove metodologie WLTP (Worldwide harmonized Light vehicles Test Procedures), quindi si andrà a modificare i cicli di omologazione avvicinandoli a quelli di reale utilizzo della vettura.
Nei primi tre anni (quindi la prima fase d Temp) sarà concesso un fattore di conformità di 2,1 ai costruttori per adeguare ai nuovi limiti le auto di oggi, mentre un margine di errore di 1,5 sarà ammesso con l’introduzione dell’Euro 6d definitivo.

1 Commento

  1. Vincenzo VagagginiFeb 9, 2018 at 10:32 am

    Quella dei consumi reali è una grande bufala. Con la precedente auto, Xsara Picasso, avevo i consumi reali esattamente identici a quelli dichiarati. Con quella attuale, C4 Picasso, consumo un 15% in meno. Certo che se la gente guida con l’obiettivo di consumere il più possibile, consuma di più.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

Servizi
Listino
Ambiente
L’auto HOT del giorno!
  • Anteprima nuova Hyundai Santa Fe 2018
Ultime news
Su Twitter!
Trova
Utilitarie