Auto elettriche: piccolo è meglio, se vuoi il top dell’esperienza

maggio 21, 2020 by silvia in News with 0 Comments

Non lo nascondiamo. Ci siamo letteralmente innamorati di piccole auto elettriche che rappresentano, almeno secondo noi, la vera essenza di questo nuovo modo di intendere la mobilità.

Sì, è vero, oggi la scelta di veicoli a propulsione principalmente o esclusivamente elettrica è vasta e possiamo orientarci anche verso veicoli più prestanti, più potenti e più importanti a livello di volumi.

Oltre alle questioni di budget da spendere – questioni che dovranno essere comunque affrontate per giungere ad una decisione – riteniamo che siano le piccole city car a fare da portabandiera di un nuovo modo di concepire l’auto.

Nuovo modo che passa anche dalla rimozione di ciò che non è necessario: perché non ci dimentichiamo che il passaggio all’elettrico oggi è più importante che mai proprio per questioni di carattere ambientale.

Più agili, soprattutto in città

Guidare in città è stressante per tutti, soprattutto per chi vive in ambienti urbani particolarmente trafficati.

Le difficoltà di parcheggio non possono che aggiungere ulteriore stress a situazioni già particolarmente complicate.

Perché non scegliere proprio una piccola auto elettrica che, in virtù di volumi molto ridotti, è più semplice e rilassante da guidare e – soprattutto – da parcheggiare?

Un vantaggio di quelli importanti, che possono appunto cambiare la vita di chi guida.

Consumi più bassi – per risparmiare davvero

Far muovere un’auto di volumi inferiori e che pesa una frazione di un crossover o un SUV medio vuol dire poter scegliere allestimenti meno potenti e soprattutto con consumi più bassi.

Il che si traduce nella possibilità di poter guidare spendendo davvero poco, molto poco. Spendere il meno possibile per una mobilità autonoma.

Non credi che sia un vantaggio? Non vogliamo neanche inserire nell’equazione i consumi delle auto di grande cilindrata a benzina o diesel. Anche soltanto parlando esclusivamente di elettriche, potremmo risparmiare il 30% sui costi medi di ricarica.

Consumi più bassi vuol dire anche inquinare meno

Ecologia dell’elettrico per ecologia dei volumi ridotti: ecologia al quadrato. Se è tuo interesse – e dovrebbe esserlo – cercare di avere il minor impatto possibile sull’ambiente che ci circonda, scegliere una piccola auto elettrica è la risposta alle tue ricerche.

Se senti la responsabilità nel restituire ai nostri figli e alle future generazioni un mondo più vivibile e sostenibile, la scelta giusta è quella di un’auto elettrica di dimensioni non enormi, che punti anche alla leggerezza per avere il minor impatto possibile.

Sempre però puntando alla qualità

City car e utilitarie non devono essere sinonimo però di compromessi sulla qualità. Perché oggi puoi scegliere da un’ampia gamma di modelli che ti permettono di metterti alla guida di elettriche di qualità e senza compromessi.

Una qualità che è confermata dalla presenza sul mercato di tutti i migliori brand, oggi pronti ad offrirti vetture configurabili fin nei dettagli, per meglio adattarsi alle tue esigenze di guida.

Con un occhio anche all’estetica: perché smart non deve fare necessariamente rima con triste. Le linee delle nuove elettriche di piccole dimensioni potranno lasciarti davvero a bocca aperta.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

Servizi
Listino
Ambiente
Trova
Utilitarie